20 Febbraio 2024

Notizie dal Mondo del lavoro, previdenza e fisco

INPS: nuovo congedo parentale – domanda cartacea

Il decreto legislativo n. 80 del 15 giugno 2015 permette ai genitori lavoratori o lavoratrici dipendenti di fruire dei periodi di congedo parentale residui fino a 12 anni di vita del figlio oppure fino ai 12 anni dall’ingresso in famiglia del minore adottato o affidato. Questa estensione è possibile per i periodi di congedo fruiti dal 25 giugno 2015 al 31 dicembre 2015.

Relativamente a quanto sopra, l’Inps con il messaggio n. 4576 del 6 luglio 2015, avvisa che, siccome il legislatore non ha previsto un periodo di vacatio legis, disponendo l’immediata entrata in vigore delle nuove disposizioni sul congedo parentale, nelle more dell’adeguamento degli applicativi informatici utilizzati per la presentazione della domanda on line, è consentita la presentazione della domanda in modalità cartacea utilizzando il modello rinvenibile sul sito internet dell’Istituto seguendo il percorso: www.inps.it > modulistica > digitare nel campo “ricerca modulo” il seguente codice: SR23.

L’Inps specifica che la domanda cartacea, utilizzabile per il solo mese di luglio, va presentata solo dai genitori lavoratori dipendenti che fruiscono di periodi di congedo parentale dal 25 giugno 2015 al 31 dicembre 2015, per figli in età compresa tra gli 8 ed i 12 anni, oppure per minori in adozione o affidamento che si trovano tra l’8° ed il 12° anno di ingresso in famiglia.

Per tutti gli altri genitori lavoratori dipendenti aventi diritto al congedo parentale per figli di età inferiore agli 8 anni, la domanda continua ad essere presentata in via telematica.

Fonte: Inps

In Primo Piano

Continua a leggere

Il bonus senza tetto (reddituale)

Correva l’anno 2005, il Governo dell’epoca, guidato da Silvio Berlusconi, aveva presentato la legge finanziaria per l’anno 2006 (oggi chiamata legge di bilancio). Tra le misure previste dall’allora governo di centro destra, anche un bonus nascite per i figli...

Bonus psicologo, cosa fare per chiedere i rimborsi

Rimborsi riferiti al 2023 fino a 1.500 euro secondo scaglioni Isee. Dal 18 marzo e fino al 31 maggio si possono presentare le domande per il bonus. Importante la tempestività. Lo ha fatto sapere l'Inps con la Circolare n....

Industria e agricoltura.  Presunzione legale e malattie professionali

Revisionate le tabelle delle malattie legate ai lavori nei settori Industria e agricoltura. Nella circolare n. 7 del 15 febbraio 2024 la tabella Inail delle malattie professionali nell’industria e nell’agricoltura. Quando sono aggiornate le tabelle delle malattie professionali? La tabella è...