25 Febbraio 2024

Notizie dal Mondo del lavoro, previdenza e fisco

INPS: nuovi importi per l’ assegno per il nucleo familiare e l’assegno di maternità concessi dai Comuni

L’Inps, con la circolare n. 64 del 30 marzo 2015 comunica i nuovi importi (per il 2015) relativi all’assegno per il nucleo familiare e l’assegno di maternità concessi dai Comuni.

Assegno per il nucleo familiare

L’assegno per il nucleo familiare da corrispondere agli aventi diritto per l’anno 2015 è pari, nella misura intera, a Euro 141,30.
Per le domande relative al medesimo anno, il valore dell’indicatore della situazione economica equivalente è pari a Euro 8.555,99.
Ovviamente, per l’assegno per il nucleo familiare da erogare per il 2014, per i procedimenti in corso, continuano ad applicarsi i valori previsti per il medesimo anno 2014.

Assegno di maternità

A seguito del suddetto incremento ISTAT, l’importo dell’assegno mensile di maternità, spettante nella misura intera, per le nascite, gli affidamenti preadottivi e le adozioni senza affidamento avvenuti dal 1.1.2015 al 31.12.2015 è pari a Euro 338,89 per cinque mensilità e quindi a complessivi Euro 1.694,45.

Il valore dell’indicatore della situazione economica equivalente da tenere presente per le nascite, gli affidamenti preadottivi e le adozioni senza affidamento avvenuti dal 1.1.2015 al 31.12.2015, è pari a Euro 16.954,95.

Fonte: Inps

In Primo Piano

Continua a leggere

Lavoro, agenzia Anpal diventa società in house

Dal 1° marzo secondo il regolamento si riorganizza il dicastero. Nasce Sviluppo Italia S,p.A. società in house del ministero del Lavoro e prende il posto dell’Agenzia nazionale per le politiche attive del lavoro ANPAL.  Lo prevedono le disposizioni attuate dal...

Disoccupazione. Precisazioni sulle indennità NASpI e Dis-coll

Prestazioni di disoccupazione NASpI e Dis-coll, come accedere. Con il messaggio 750/2024 le precisazioni Inps in tema di accesso alle prestazioni di disoccupazione NASpI e Dis-coll.  L’Istituto ha ricordato che possono fruire dell’indennità di disoccupazione i soggetti privi di impiego...

Ape sociale, si può richiedere il sussidio

L’Inps spiega come fare. Per il 2024 il requisito anagrafico per accedere al sussidio Ape Sociale è stabilito a 63 anni e 5 mesi. Lo ha reso noto l’Inps con la Circolare n. 35/2024. La circolare reca indicazioni dopo le modifiche introdotte...