22 Febbraio 2024

Notizie dal Mondo del lavoro, previdenza e fisco

INPS: nuove modalità di presentazione della richiesta di ANF per i Lavoratori di ditte cessate o fallite

Con la circolare numero 136 del 30 ottobre 2014, l’Inps informa circa l’attivazione di una nuova modalità di presentazione telematica delle domande di Assegno per il Nucleo Familiare da parte dei lavoratori di ditte cessate o fallite.
La presentazione telematica delle domande in oggetto potrà avvenire attraverso uno dei seguenti canali, predisposti dall’Inps:

  1. WEB, tramite i servizi telematici accessibili direttamente dal cittadino munito di PIN attraverso il portale dell’Istituto – servizio di “Invio OnLine di Domande di prestazioni a Sostegno del reddito” – funzione ANF Ditte Cessate/Fallite;
  2. Patronati, attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi;
  3. Contact Center, attraverso il numero verde 803.164.

Dal primo gennaio 2015, le richieste di Assegno al Nucleo Familiare per le ditte cessate o fallite potranno essere presentate esclusivamente in via telematica.
Fino a tale data, al fine di rendere graduale il passaggio alla telematizzazione in via esclusiva, è previsto un regime transitorio durante il quale le domande in discorso potranno essere trasmesse sia in via telematica che cartacea.

Fonte: Inps

In Primo Piano

Continua a leggere

TikTok: aperta l’inchiesta della commissione Ue in materia di protezione dei minori

Dal “design che crea dipendenza” all’effetto “tana di coniglio”, il social media TikTok finisce tra i bersagli della Commissione europea a causa di presunte violazioni della Legge sui servizi digitali, Digital Services Act. Bruxelles ha avviato un procedimento formale.  Il...

Sì dal Garante Privacy a Codice di condotta delle Agenzie per il lavoro

Vietato "spiare" opinioni politiche, religiose o sindacali dei lavoratori, spiare gli account personali, effettuare preselezioni sulla base di informazioni personali come stato civile o altro, anche se con il consenso dei candidati. Sono alcune "buone prassi" a cui si...

Milleproroghe: novità per i contratti a tempo determinato

Il 19 febbraio 2024 la Camera ha approvato, con voto di fiducia, il disegno di legge di conversione del decreto legge 215/2023 del 30 dicembre 2023, conosciuto come decreto mille proroghe, che ora passa al Senato per l’approvazione definitiva. Tra...