22 Aprile 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

Inail, gli obblighi assicurativi li descrive la legge

Sentenza della Corte di Cassazione chiude un ciclo di ricorsi tra uno studio professionale associato e l’istituto Inail. La Corte di Cassazione con la recente sentenza del 20 febbraio scorso n. 4473 è intervenuta in via definitiva in materia di obblighi assicurativi.

La decisione ha cristallizzato e confermato i principi di una precedente sentenza del 2017,  Cassazione n. 15971.

 La magistratura ha stabilito con certezza la mancanza  di obbligo per i componenti di uno studio professionale associato di assicurarsi all’Inail.

 La questione scaturita dal caso di uno studio infermieristico associato che non aveva provveduto all’iscrizione dei vari soci all’AGO. 

Già il Tribunale di primo grado e poi la Corte di Appello in seconda battuta avevano escluso la sussistenza dell’obbligo assicurativo, richiamando alcuni precedenti della Suprema Corte.

 L’Istituto, invece, non aveva condiviso lo stesso parere e opposto ricorso in Cassazione  per la non corretta applicazione  del D.P.R. n. 1124 del 1965, in particolare riguardo la configurazione di un rapporto societario.

La Corte di Cassazione, in ultima battuta, ha confermato la correttezza delle interpretazioni rese dalle Corti di prime e seconde cure. 

Di fatto la forza espansiva dell’Inail può estendersi solamente all’interno dei limiti dettati dal legislatore e non può mai tendere alla totalizzazione della copertura obbligatoria verso tutti coloro che svolgono un’attività lavorativa.

In Primo Piano

Continua a leggere