23 Giugno 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

Governo: Ape Social più semplice per donne con figli

Le donne intenzionate ad usufruire dell’Ape Social potranno ricevere uno sconto sui requisiti contributivi in relazione al numero di figli. È questa la proposta del Governo ai sindacati al fine di rendere più appetibile il ricorso all’anticipo pensionistico.

Nello specifico, si ipotizza una diminuzione della contribuzione necessaria pari a sei mesi per ogni figlio, fino ad un massimo di due anni.

Cos’è l’Ape social?

Si tratta di una misura sperimentale in vigore dal 1° maggio 2017 al 31 dicembre 2018, intesa ad accompagnare verso l’età pensionabile soggetti in determinate condizioni. Nella sua versione originaria si prevede che per accedervi sono necessari almeno 63 anni di età e da 30 a 36 anni di contribuzione a seconda della categoria di appartenenza.

Attraverso lo sconto sopra menzionato sarebbero sufficienti 28 anni di contribuzione, anziché 30, in caso di disoccupazione e 34 anni, anziché 36, per le lavoratrici impegnate in attività gravose.

I numeri fino ad oggi

Tale ipotesi del Governo, giudicata poco incisiva da parte dei sindacati, servirebbe a ridurre il divario fra le domande di anticipo pensionistico fatte pervenire dagli uomini e quelle avanzate dalle donne. Queste ultime, infatti, pesano per circa il 29% rispetto al totale delle richieste di accesso all’Ape Social pervenute all’Inps.

 

In Primo Piano

Continua a leggere

La morte fake di Noam Chomsky

È partita dal social X per diffondersi, inesorabile e virale. La morte fake dell’intellettuale americano Noam Chomsky in poche ore ha fatto il giro del mondo.  La fake diffusa attraverso necrologi online e testate giornalistiche. Poi tutti  impietriti per l’imbarazzo...

Il recesso dell’apprendista: evoluzione normativa e nuovi sviluppi giurisprudenziali 

Il tema del recesso dal contratto di apprendistato, nel corso tempo, è stato ampiamente dibattuto sia tra gli interessati che tra gli addetti ai lavori. Prima del 2015, infatti, poiché il d.lgs. n. 167 del 2011, all’art. 2, comma 1,...

Web scraping, una questione personale

Come difendersi dalle reti, da chi raccoglie e usa i nostri dati personali dal web scraping? Le istruzioni arrivano dal Garante per la Privacy. La nota ufficiale è stata pubblicata in Gazzetta. I dati della persona e quelli di navigazione...