25 Febbraio 2024

Notizie dal Mondo del lavoro, previdenza e fisco

Distacco Transnazionale: i chiarimenti dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro

Con la circolare n. 3, del 22 dicembre 2016, l’Ispettorato Nazionale del Lavoro fornisce alcuni chiarimenti operativi riguardanti il distacco transazionale di lavoratori stranieri in italia nell’ambito di una prestazione di servizi, così come disciplinato dal Decreto Legislativo n. 136/2016.

Nello specifico, il decreto legislativo in commento introduce l’obbligo di effettuare la dichiarazione preventiva di distacco del personale impiegato in Italia entro le ore 24 del giorno antecedente all’inizio del distacco stesso secondo le modalità definite dal Decreto Ministeriale 10 agosto 2016 e dai relativi allegati.

Pertanto, l’Ispettorato ricorda che a far data dal 26 dicembre p.v., l’azienda straniera distaccante ha l’obbligo di effettuare la comunicazione preventiva di distacco del personale che intende impiegare in Italia. Inoltre, e questa è una novità, l’Ispettorato ritiene che a decorrere dalla stessa data, le imprese straniere siano altresì tenute a comunicare i distacchi avviati successivamente al 22 luglio 2016. Tale comunicazione andrà effettuata entro il 26 gennaio 2017,  con le modalità indicate nella circolare, sempreché i distacchi siano ancora in essere a tale data.

Fonte: Ispettorato Nazionale del Lavoro

In Primo Piano

Continua a leggere

Distacco Transnazionale: nuovi chiarimenti dell’Ispettorato del lavoro

Con la nota n. 4833 del 5 giugno 2017, l'Ispettorato nazionale del lavoro torna sul tema del Distacco Transnazionale. Sul punto si ricorda che il Decreto in argomento trova applicazione nei confronti delle imprese straniere, stabilite in uno Stato UE o...

Distacco transnazionale: approvato il decreto in via preliminare

Il Consiglio dei Ministri (nella seduta n. 112) ha approvato in via preliminare, il 15 aprile 2016, il decreto legislativo di attuazione della direttiva 2014/67/UE del parlamento europeo e del Consiglio, del 15 maggio 2014, concernente l’applicazione della direttiva 96/71/CE...