17 Luglio 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

Cassa integrazione e mobilità in deroga: nuovi fondi

Con Decreto del Ministro del Lavoro, in concerto con il Ministero dell’economia e delle finanze n. 89936 dell’8 maggio 2015, sono stati assegnati circa 479 milioni di euro al fine della concessione o della proroga dei trattamenti di cassa integrazione guadagni (ordiaria e/o straordinaria) in deroga e di mobilità relativamente all’annualità 2014.

Le regioni oggetto della concessione sono le seguenti: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Marche, Molise, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria e Veneto.

L’onere complessivo è posto a carico del Fondo Sociale per l’occupazione e Formazone di cui all’art. 18, comma 1, lettera a), del Decreto Legge 29 novembre 2008, n. 185, convertito con modificazioni nella legge 28 gennaio 2009, n. 2.

Le Regioni sono tenute a rispettare il limire delle risorse finanziarie ad esse attribuite.

Fonte: Ministero del Lavoro

In Primo Piano

Continua a leggere

Assegno unico, Inps: erogati oltre 8 miliardi di euro in 5 mesi

A quasi sei milioni di famiglie, 9,4 milioni i figli coinvolti. Quota 8,12 miliardi di euro per assegno unico. È quanto emerge dall'Osservatorio sull'assegno unico dell'Inps secondo il quale la media mensile dei nuclei che hanno ricevuto il beneficio...

AI act: al via la legge Ue  

La legge UE che riguarda le applicazioni di intelligenza artificiale entra in vigore a scaglioni. Tra sei mesi i controlli sui sistemi di IA per finalità generali. Al via il Regolamento 1689/2024/UE (EU Artificial Intelligence Act) misura legislativa europea di tutela...

Edilizia. Riduzione dei versamenti contributivi?

Sì, per i datori di lavoro. In quali casi? Il beneficio riguarda le buste paga del 2023. Con il decreto n. 368 del 21 maggio il ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e il ministero dell’Economia hanno confermato...