16 Aprile 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

Ammortizzatori sociali in deroga: rifinanziamento per il 2014 e nuovi criteri per la concessione

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali informa che la copertura complessiva degli ammortizzatori sociali in deroga sale, per il 2014, ad 1 miliardo e 720 milioni (320 milioni in più rispetto all’ammontare previsto dalla legge di stabilità 2014).

Inoltre, è stato firmato il Decreto Ministeriale 1° agosto 2014 n. 83473 che ha previsto nuovi criteri per l’erogazione degli ammortizzatori sociali in deroga.

Tra questi, l’impossibilità di utilizzare la CIG in deroga in caso di cessazione dell’attività aziendale; l’incremento dell’anzianità aziendale necessaria per accedere agli ammortizzatori; la limitazione ad 11 mesi per il 2014 e a 5 mesi per il 2015 per la fruizione della CIG in deroga; la limitazione della durata del trattamento di mobilità in deroga.

Per maggiori informazioni si rinvia al sito del Ministero del Lavoro.

Fonte: Inps

In Primo Piano

Continua a leggere

Cassazione: la somministrazione ripetuta è illegittima

È il giudice a stabilire quando si va oltre la ragionevole temporaneità. La Cassazione con la sentenza n. 6898/2024 è intervenuta sul tema del contratto di somministrazione reiterato più volte presso lo stesso utilizzatore. A parere della Corte, la reiterazione...

Sharenting, c’è chi dice no

Freni e frizioni. La sovraesposizione dei minori per la pubblicazione sui media diventa un caso.  La nascita di un figlio è uno dei momenti più emozionanti per ogni genitore. Dai primi passi alle piccole birbate. La felicità è incontenibile e...

Cassazione: il diritto di precedenza va messo per iscritto

È tenuto al risarcimento del danno il datore di lavoro che non abbia informato il lavoratore stagionale dell'esistenza del diritto di precedenza ad essere assunto una volta cessato il rapporto a tempo determinato. Con ordinanza n. 9444/2024 la Corte di Cassazione...