16 Aprile 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

Ticket licenziamento: esonero in caso di cambio d’appalto o fine lavori

Con il messaggio n. 4269 del 24 ottobre 2016, l’Inps specifica che, anche per l’anno 2016, non è dovuto il ticket licenziamento (art. 2, co. 31 L. 92/2012) per le interruzioni dei rapporti dl lavoro a tempo indeterminato derivanti da:

– licenziamenti effettuati in conseguenza di cambi di appalto, ai quali siano succedute assunzioni presso altri datori di lavoro, in applicazione di clausole sociali;

– completamento delle attività e chiusura del cantiere, nel settore delle costruzioni edili.

Le istruzioni per la corretta compilazione del flusso Uniemens, nei casi di esonero, sono contenute nel messaggio.

Per quanto riguarda il recupero del contributo eventualmente pagato, nel periodo dal 1 gennaio 2016 alla data di pubblicazione del messaggio in commento, i datori di lavoro dovranno utilizzare la procedura delle regolarizzazioni Uniemens.

Fonte: Inps

In Primo Piano

Continua a leggere