16 Luglio 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

Inps, IA per incrocio domanda e offerta di lavoro

La applica il Siisl, la piattaforma per l’inclusione e la formazione. Arriva l’Intelligenza Artificiale per l’incrocio tra domanda e offerta di lavoro. La piattaforma Siisl – Sistema Informativo per l’Inclusione Sociale e Lavorativa – applica gli algoritmi di Intelligenza Artificiale e propone in via sperimentale ai beneficiari del Supporto Formazione e lavoro (Sfl) e dell’Assegno di Inclusione (ADI) le offerte di lavoro più consone al proprio profilo professionale.

Con l’IA il Sistema calcola un “indice di affinità” delle offerte di lavoro presenti su Siisl rispetto ai curricula. Lo comunica l’Inps.

La proposta è rivolta in via sperimentale a quanti già accedono alla piattaforma nel percorso di attivazione lavorativa.

Con gli algoritmi si può rilevare la vicinanza tra i contenuti del curriculum e quelli della proposta di lavoro, spiega l’Istituto, e si possono selezionare offerte e candidature secondo l’interesse.

Il calcolo è effettuato secondo l’indice di affinità. “Gli algoritmi sono impostati per elaborare il linguaggio naturale e valutare la vicinanza semantica tra i campi testuali presenti nell’offerta di lavoro e quelli esposti nel curriculum vitae”.

L’Inps annuncia anche “ulteriori interventi in accordo con il ministero e con Inapp per dare maggiore evidenza delle competenze più richieste nel mercato del lavoro e orientare al meglio le risorse”. 

Leggi la circolare Inps “SIISL- l’Intelligenza Artificiale a supporto dell’incrocio tra domanda e offerta di lavoro”

In Primo Piano

Continua a leggere