17 Luglio 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

Modifiche al tasso di interesse per il pagamento dei premi e accessori

Con la circolare n. 13 dell’11 giugno 2024, l’Inail rende noto l’adeguamento delle rateazioni al nuovo tasso di interesse sulle operazioni di rifinanziamento (4,25%) fissato dalla Banca Centrale Europea il 6 giugno. In particolare, a decorrere dal 12 giugno 2024, il tasso di interesse per le rateazioni dei debiti per premi assicurativi e accessori sarà pari al 10,25%, mentre il tasso di interesse per la determinazione delle sanzioni civili pari al 9,75%. 

Le sanzioni civili, infatti, si applicano nei casi in cui il datore di lavoro non provveda al pagamento dei contributi o premi dovuti, ovvero, effettui un tardato pagamento degli stessi, fermo restando, specifica l’Istituto, che la sanzione civile non può in ogni caso “essere superiore al 40% dell’importo dei premi assicurativi non corrisposti entro la scadenza di legge”.

Per le rateazioni in corso, invece, rimangono comunque applicabili i piani di ammortamento già determinati in occasione del tasso di interesse vigente alla data di presentazione dell’istanza.

In Primo Piano

Continua a leggere