17 Luglio 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

Fisco: enti bilaterali, bonus salute esenti da ritenute

”Contributo per malattia di lunga durata” ­e ”Bonus straordinario Covid­19” erogazioni assistenziali. Con la risposta  462 del 2023 l’Agenzia ha specificato che le due tipologie di erogazioni da parte di ente bilaterale esistono a titolo assistenziale e non sostituiscono il reddito percepibile dal soggetto, quindi non sono soggette ad alcuna ritenuta.

Quesito all’Agenzia delle Entrate. La richiesta di indicazioni formulata da un ente bilaterale circa le somme erogate ai suoi iscritti a titolo di ”Contributo per malattia di lunga durata” ­e ”Bonus straordinario Covid­19” e l’eventuale esenzione da ritenute d’acconto.

All’ente bilaterale spetta infatti l’erogazione di contributi assistenziali una tantum o in misura fissa sulla base di apposita domanda e fino ad esaurimento del budget stanziato. La graduatoria è determinata dall’ordine cronologico di ricevimento e, a parità di data di presentazione, in base a determinati criteri previsti dal regolamento. 

Fisco: enti bilaterali, bonus salute esenti da ritenute.

In Primo Piano

Continua a leggere