23 Luglio 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

Domanda integrativa CIG/FIS per gli assunti dopo il 23 febbraio

Con messaggio n. 1607 del 14 aprile 2020 l’Inps fornisce indicazioni per i dipendenti assunti dopo il 23 febbraio ed entro il 17 marzo 2020, che possono essere posti in uno degli ammortizzatori sociali con causale” COVID-19 nazionale” (CIG ordinaria, assegno ordinario del FIS, CIG in deroga) ai sensi dell’art. 41 del decreto legge 23/2020, attraverso una domanda integrativa.

Per le aziende che hanno già presentato la domanda per la fruizione dell’ammortizzatore sociale l’Istituto, infatti, precisa nel messaggio che: “Le aziende che hanno già trasmesso domanda di accesso alle prestazioni con causale “COVID-19 nazionale”, possono inviare una domanda integrativa, con la medesima causale e per il medesimo periodo originariamente richiesto, con riferimento ai lavoratori che non rientravano nel novero dei possibili beneficiari della prestazione, in virtù di quanto previsto dagli articoli 19 e 22 del decreto-legge n. 18/2020 prima della novella introdotta dall’articolo 41 del decreto- legge n. 23/2020. La domanda integrativa, inoltre, deve riguardare lavoratori in forza presso la stessa unità produttiva oggetto della originaria istanza”.

La redazione

Messaggio Inps 1607 del 14 aprile 2020

In Primo Piano

Continua a leggere