7grammilavoro

Ue: misure di conciliazione vita privata e vita lavorativa

Ue: misure di conciliazione vita privata e vita lavorativa
Luglio 19
11:22 2019

Ue: misure di conciliazione vita privata e vita lavorativa. Sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea del 12 luglio 2019 è stata pubblicata la direttiva UE 2019/1158 relativa all’equilibrio tra attività professionale e vita familiare. Quest’ultima direttiva abroga la precedente direttiva 2010/18/UE del Consiglio.

Tale direttiva rappresenta un ulteriore passo avanti da parte delle istituzioni europee di proteggere la funzione genitoriale e, più in generale, di coloro che prestano assistenza.

La direttiva europea stabilisce delle prescrizioni minime alle quali gli Stati membri avranno tempo di adeguarsi fino al 2 agosto 2022. La direttiva, oltre ad affrontare il tema dell’equilibrio tra vita privata e vita lavorativa, si occupa anche della parità tra uomini e donne per ciò che concerne il mercato del lavoro e il relativo trattamento economico.

La direttiva regola aspetti relativi al congedo di paternità, al congedo parentale e al congedo per i prestatori di assistenza, nonché le possibili modalità di lavoro flessibili per permettere ai lavoratori che sono anche genitori o prestatori di assistenza di conciliare al meglio la loro vita familiare.

Ue: misure di conciliazione vita privata e vita lavorativa.

Fonte: Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea

Related Articles

Coerentemente con l'impegno continuo di LAROCCAWEB s.r.l. di offrire i migliori servizi ai propri lettori e utenti, abbiamo modificato alcune delle nostre politiche per rispondere ai requisiti del nuovo Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali (GDPR). In particolare abbiamo aggiornato la Privacy Policy e la Cookie Policy per renderle più chiare e trasparenti e per introdurre i nuovi diritti che il Regolamento ti garantisce. Ti invitiamo a prenderne visione. Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi