7grammilavoro

Reddito di cittadinanza: disposti i pagamenti

Reddito di cittadinanza: disposti i pagamenti
Giugno 03
10:43 2019

Reddito di cittadinanza: disposti i pagamenti. L’INPS con un comunicato stampa dello scorso 30 maggio ha informato l’utenza che sono stati disposti regolarmente i pagamenti per le domande di reddito di cittadinanza presentate a marzo ed aprile.

Si riporta di seguito uno stralcio del comunicato:

Il 29 maggio 2019 sono state effettuate con successo le ricariche delle card Rdc già consegnate ad aprile e riferite alle domande presentate nel mese di marzo. In particolare, sono state ricaricate 498.668 card, mentre per solo 16 card la ricarica non è andata a buon fine per motivi in corso di verifica.

Per le domande presentate a marzo, si legge nel comunicato stampa, l’elaborazione è stata più complessa. Le disposizioni di pagamento, precisa l’INPS nel comunicato, sono state inviate il 15 maggio a Poste Italiane, che ha curato la consegna delle card. Questo ha portato ad uno slittamento della ricarica relativa al mese di aprile che è prevista per la prossima settimana.

Anche le nuove domande presentate ad aprile sono state per la maggior parte lavorate e i relativi flussi di pagamento sono stati inviati il 15 maggio a Poste Italiane che ha poi proceduto a consegnare le card.

Per quanto concerne le nuove domande presentate a maggio, l’INPS nel comunicato stampa informa che saranno elaborate in tempi brevi e che le relative disposizioni di pagamento saranno trasmesse il prossimo 15 giugno a Poste.

Lo stato delle richieste e l’ammontare del reddito riconosciuto può essere visto direttamente sul sito dell’INPS attraverso il servizio on-line per la consultazione delle domande di reddito e pensione di cittadinanza. Si ricorda che per l’accesso a tale servizio è necessario disporre del PIN INPS, oppure dello SPID o, ancora, della carta nazionale dei servizi (CNS).

Reddito di cittadinanza: disposti i pagamenti

Fonte: INPS

Related Articles

Coerentemente con l'impegno continuo di LAROCCAWEB s.r.l. di offrire i migliori servizi ai propri lettori e utenti, abbiamo modificato alcune delle nostre politiche per rispondere ai requisiti del nuovo Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali (GDPR). In particolare abbiamo aggiornato la Privacy Policy e la Cookie Policy per renderle più chiare e trasparenti e per introdurre i nuovi diritti che il Regolamento ti garantisce. Ti invitiamo a prenderne visione. Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi