7grammilavoro

Integrazione salariale lavoratori call center

Integrazione salariale lavoratori call center
Maggio 08
11:38 2019

Integrazione salariale lavoratori call center. Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con la circolare n. 8/2019 fornisce chiarimenti in merito al finanziamento per l’anno 2019 delle misure di sostegno al reddito in favore dei lavoratori del settore del call-center.

Il quadro normativo di riferimento è rappresentato dal decreto legislativo 148/2015 e dal decreto interministeriale 22763/2015. Quest’ultimo precisa che il trattamento deve essere corrisposto in favore di tutti i lavoratori appartenenti all’azienda e che lo stesso può essere richiesto soltanto dai soggetti giuridici qualificati come imprese ai sensi dell’art. 2082 del codice civile.

Nella circolare ministeriale vengono specificati quali sono gli articoli applicabili in relazione alla misura del trattamento, alle causali di intervento e al contributo addizionale.

Per quanto riguarda le causali di intervento, il punto 4) della circolare ministeriale chiarisce che l’indennità può essere richiesta soltanto quando la sospensione o la riduzione dell’attività lavorativa è determinata da una crisi aziendale. La crisi è valutata sulla base degli indicatori economico-finanziari del biennio precedente dai quali deve emergere un andamento induttivo. L’azienda è tenuta a presentare, nello specifico, una relazione tecnica dalla quale si deve evincere il ridimensionamento dell’organico o, perlomeno, la stabilità dello stesso.

Per quanto riguarda la misura del trattamento di integrazione salariale la circolare, invece, chiarisce che si applica quanto previsto in materia dall’art. 3 del decreto legislativo 148/2015.

Anche in merito al contributo addizionale si applica l’art. 5 del decreto legislativo. Lo stesso articolo stabilisce l’applicazione di un contributo addizionale obbligatorio a carico delle imprese ammesse al trattamento di integrazione salariale.

Conclusione

Si ricorda che la domanda di concessione dell’indennità deve essere presentata contestualmente sia al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali che agli Ispettorati territoriali del lavoro competenti per territorio. La concessione dell’indennità avviene mediante decreto ministeriale.

Integrazione salariale lavoratori call center

Fonte: Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Related Articles

Coerentemente con l'impegno continuo di LAROCCAWEB s.r.l. di offrire i migliori servizi ai propri lettori e utenti, abbiamo modificato alcune delle nostre politiche per rispondere ai requisiti del nuovo Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali (GDPR). In particolare abbiamo aggiornato la Privacy Policy e la Cookie Policy per renderle più chiare e trasparenti e per introdurre i nuovi diritti che il Regolamento ti garantisce. Ti invitiamo a prenderne visione. informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi