7grammilavoro

INPS: trasferimento in UE del lavoratore ed indennità di malattia – chiarimenti

INPS: trasferimento in UE del lavoratore ed indennità di malattia – chiarimenti
Novembre 19
10:20 2018

L’Inps ha emanato il messaggio n. 4271 del 16 Novembre 2018 contenente chiarimenti in merito alla validità, nel mutato panorama normativo europeo, della circolare n. 192/1996 nella parte in cui prevede la necessità di un’autorizzazione per il trasferimento del lavoratore all’estero durante il periodo di fruizione dell’indennità di malattia.

L’Istituto ha precisato che “il provvedimento di autorizzazione di cui alla citata circolare va riqualificato alla stregua di una valutazione medico legale esclusivamente tesa ad escludere eventuali rischi di aggravamento del paziente, derivanti dal trasferimento medesimo, in ragione dei maggiori costi per indennità di malattia che una tale circostanza comporterebbe a carico dell’Istituto”. Va da sé che, una tale interpretazione, è da escludere per i provvedimenti di autorizzazione al trasferimento all’estero rilasciati dalla ASL, nel limite delle proprie attribuzioni e competenze.

Fonte: inps

 

 

Related Articles

Coerentemente con l'impegno continuo di LAROCCAWEB s.r.l. di offrire i migliori servizi ai propri lettori e utenti, abbiamo modificato alcune delle nostre politiche per rispondere ai requisiti del nuovo Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali (GDPR). In particolare abbiamo aggiornato la Privacy Policy e la Cookie Policy per renderle più chiare e trasparenti e per introdurre i nuovi diritti che il Regolamento ti garantisce. Ti invitiamo a prenderne visione. informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi