7grammilavoro

Inps: cessione del quinto. Aggiornamento tassi per il secondo trimestre 2018

Inps: cessione del quinto. Aggiornamento tassi per il secondo trimestre 2018
aprile 17
09:55 2018

Con il messaggio 1628 del 13 aprile 2018, l’Inps informa che con il Decreto 28 marzo 2018, il Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento del Tesoro – ha indicato i tassi effettivi globali medi (TEGM) praticati dalle banche e dagli intermediari finanziari, determinati ai sensi dell’articolo 2, comma 1, della legge n. 108/1996, recante disposizioni in materia di usura, come modificata dal decreto-legge n. 70/2011, convertito con modificazioni dalla legge n. 106/2011, rilevati dalla Banca d’Italia ed in vigore per il periodo dal 1° aprile 2018 al 30 giugno 2018.

Per quanto sopra, per i prestiti da estinguersi dietro cessione del quinto dello stipendio e della pensione, il valore dei tassi da applicarsi nel suddetto periodo (1° aprile 2018 – 30 giugno 2018) sono i seguenti:

  • importo fino a 15.000 euro: 11,75% come tasso medio, 18,6875 come tasso soglia usura;
  • importo oltre i 15.000 euro: 8,83% come tasso medio, 15,0375 come tasso soglia usura.

Ne consegue che i tassi soglia TAEG da utilizzare per i prestiti estinguibili con cessione del quinto della pensione concessi da intermediari finanziari in regime di convenzionamento ai pensionati variano come segue:

  • fino a 59 anni: 8,70% per importi fino a 15.000 euro e 7,30% per importi oltre 15.000 euro;
  • da 60 a 64 anni: 9,50% per importi fino a 15.000 euro e 8,10% per importi oltre 15.000 euro;
  • da 65 a 69 anni: 10,30% per importi fino a 15.000 euro e 8,90% per importi oltre 15.000 euro;
  • da 70 a 74 anni: 11% per importi fino a 15.000 euro e 9,60% per importi oltre 15.000 euro;
  • da 75 a 79 anni: 11,80% per importi fino a 15.000 euro e 10,40% per importi oltre 15.000 euro.

Fonte: Inps

 

 

Related Articles

Coerentemente con l'impegno continuo di LAROCCAWEB s.r.l. di offrire i migliori servizi ai propri lettori e utenti, abbiamo modificato alcune delle nostre politiche per rispondere ai requisiti del nuovo Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali (GDPR). In particolare abbiamo aggiornato la Privacy Policy e la Cookie Policy per renderle più chiare e trasparenti e per introdurre i nuovi diritti che il Regolamento ti garantisce. Ti invitiamo a prenderne visione. informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi