7grammilavoro

Inail: adeguamento sistemi di autenticazione Inail per l’accesso ai servizi online

Inail: adeguamento sistemi di autenticazione Inail per l’accesso ai servizi online
ottobre 19
10:13 2017

Con la circolare n. 46 del 17 ottobre 2017, l’Inail informa dell’adeguamento dei sistemi di autenticazione per l’accesso sul proprio portale istituzionale.

Per procedere all’innalzamento degli standard di sicurezza degli accessi ai servizi on line – con particolare riguardo all’obbligo di accertare l’identità dei soggetti che accedono ai servizi e alle banche dati dell’Istituto – l’Inail sta effettuando la bonifica di tutte le categorie di utenti che operano a vario titolo con delega o patrocinio per conto di terzi le cui credenziali ancora non soddisfano i livelli di sicurezza dell’identità digitale previsti dalla normativa.

Al momento dell’accesso al portare telematico verrà richiesta la conferma della propria identità digitale, mediante le seguenti modalità:

  • Accesso con Spid;
  • Accesso con il Pin Inps;
  • Accesso con Carta Nazionale dei Servizi (Cns)
  • Richiesta di credenziali dispositive tramite il servizio “Richiedi credenziali dispositive” disponibile sul portale www.inail.it.

Una volta effettuato almeno un accesso con credenziali Spid, Cns e Pin Inps, il livello di sicurezza dell’utenza già censita nei sistemi Inail viene automaticamente adeguato agli standard di sicurezza previsti senza compromettere la continuità operativa.

Gli utenti non in possesso delle credenziali Spid, Cns e Pin Inps devono invece elevare il livello di sicurezza della propria utenza richiedendo le credenziali dispositive tramite l’apposito applicativo online disponibile nella pagina di “Registrazione utente” con credenziali dispositive. Come noto, tale applicativo consente l’invio immediato alla Sede Inail territorialmente competente del modulo di richiesta e del documento di identità del soggetto richiedente. La Sede, effettuate le attività di verifica previste, provvede al rilascio delle nuove credenziali, inviando la prima parte della password via sms e la seconda via mail/Pec.

I servizi di associazioni, i Caf imprese, i patronati e gli intermediari, secondo le modalità previste dalla circolare Inail 30 novembre 2015, n. 81, al fine di abilitare un nuovo soggetto al ruolo di delegato, non devono più assegnare direttamente le credenziali di accesso, ma limitarsi, tramite la funzionalità “Gestione utente” disponibile nell’elenco dei servizi online, a ricercare il codice fiscale del soggetto tra quelli già registrati sui sistemi Inail con credenziali dispositive e ad attribuire il ruolo per il quale deve operare.

Dalla data di pubblicazione della presente circolare, pertanto, anche i nuovi soggetti da abilitare come delegati, devono preventivamente dotarsi di credenziali personali dispositive attraverso l’apposito servizio online già menzionato o effettuando un accesso con credenziali Spid, Cns o Pin Inps, per consentire l’attribuzione della delega e l’abilitazione al ruolo.

Fonte: Inail

Related Articles

continuando nella navigazione del sito, dichiari di accettare l'uso di cookies. informazioni

Le impostazioni dei cookie su questo sito sono impostate su "consenti cookies" per offrirti la migliore esperienza possibile di navigazione . Se si continua a utilizzare questo sito web senza cambiare le impostazioni o si fa clic su "Accetto" , allora si acconsente all'uso dei cookies.

chiudi