7grammilavoro

INAIL: abilitazione portale istituzionale per STP e revisori contabili

INAIL: abilitazione portale istituzionale per STP e revisori contabili
Giugno 21
09:28 2019

INAIL: abilitazione portale istituzionale per STP e revisori contabili. L’INAIL con la circolare n. 15 del 6 giugno 2019 rende nota la procedura per il rilascio delle credenziali di accesso al portale INAIL, la gestione delle deleghe e il rilascio di autorizzazione alla tenuta del libro unico del lavoro (LUL) per le società tra professionisti (STP) iscritte all’albo dei dottori commercialisti ed esperti contabili.

Per ricevere le credenziali di accesso, il rappresentante legale della Società Tra Professionisti (STP) dovrà presentare la domanda di accesso ai servizi online, nel caso in cui la società preveda un’amministrazione c.d. plurima la domanda dovrà essere inoltrata agli uffici competenti da un socio avente la qualifica di amministratore.

Una volta eseguita la domanda, verificati tutti i requisiti richiesti, “l’operatore della sede INAIL deve quindi abilitare, tramite il codice fiscale, il legale rappresentante che provvede poi ad abilitare i soci professionisti e gli ausiliari, inserendo nell’applicativo i relativi codici fiscali e gli eventuali altri dati richiesti”. Si precisa che, fatto salvo le precisazioni sopra riportate, la procedura per la richiesta delle credenziali di accesso al portale INAIL non diverge rispetto a quanto previsto per gli altri soggetti abilitati ad operare sul portale INAIL.

Ovviamente, tutti i soggetti da abilitare “devono essere in possesso di credenziali dispositive”.

Una volta conseguita l’abilitazione ad operare sul portale INAIL, “sia i soci professionisti che gli ausiliari abilitati possono agire sull’intero pacchetto di deleghe riferito alla STP”.

Per quanto riguarda le deleghe alla tenuta del Libro Unico del Lavoro e alla numerazione del LUL, la circolare INAIL 15/2019, precisa che le deleghe “devono essere riferite alla società tra professionisti e non al singolo socio professionista”.

Le STP che già “hanno operato avvalendosi dei soci già registrati nel gruppo dottori commercialisti ed esperti contabili, qualora elaborino il LUL dei datori di lavoro in delega con numerazione unitaria, devono chiedere tramite la procedura telematica “Libro unico-Numerazione unitaria” una nuova autorizzazione e inserire i datori di lavoro in delega alla STP”.

Allo scopo di semplificare gli adempimenti per le STP che hanno in delega, per la tenuta del libro unico, più di 100 aziende è prevista la possibilità di operare il trasferimento “centralizzato delle deleghe inoltrando tramite Pec apposita richiesta alla Direzione centrale rapporto assicurativo” indicando i seguenti dati:

  • i codici ditta da trasferire”;
  • la data di cessazione della delega al professionista e la data di acquisizione della delega alla STP”;
  • il numero di autorizzazione alla numerazione unitaria del LUL intestata al singolo socio e il nuovo numero di autorizzazione alla numerazione unitaria del LUL rilasciata in capo alla STP”.

L’indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) a cui inviare la comunicazione è: dcra@postacert.inail.it

INAIL: abilitazione portale istituzionale per STP e revisori contabili.

Related Articles

Coerentemente con l'impegno continuo di LAROCCAWEB s.r.l. di offrire i migliori servizi ai propri lettori e utenti, abbiamo modificato alcune delle nostre politiche per rispondere ai requisiti del nuovo Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali (GDPR). In particolare abbiamo aggiornato la Privacy Policy e la Cookie Policy per renderle più chiare e trasparenti e per introdurre i nuovi diritti che il Regolamento ti garantisce. Ti invitiamo a prenderne visione. Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi