7grammilavoro

Gestione separata INPGI: contributi minimi 2019

Gestione separata INPGI: contributi minimi 2019
Settembre 05
10:10 2019

Gestione separata INPGI: contributi minimi 2019. L’Istituto Nazionale di Previdenza dei Giornalisti Italiani (INPGI), con la circolare n. 6 del 3 settembre 2019, ricorda che il termine ultimo per il versamento dei contributi minimi alla gestione separata è fissato al 30 settembre 2019.

Sono tenuti al versamento del contributo tutti i giornalisti iscritti alla gestione separata dell’INPGI, che nel corso dell’anno 2019, abbiano svolto attività giornalistica in forma autonoma.

Ricordiamo che, in base all’articolo 3 del regolamento della gestione separata INPGI, tutti gli iscritti all’ordine aventi anzianità inferiore a 5 anni, il contributo minimo è ridotto del 50%.

I giornalisti interessati potranno provvedere al pagamento dei predetti contributi, attraverso il modello F24/Accise reperibile sul sito internet istituzione dell’INPGI.

L’interessato dovrà compilare il modello secondo le modalità di seguito indicate:

  • Ente: “P”;
  • Provincia: lasciare vuoto;
  • Codice tributo: “G001”;
  • Codice identificativo: “22222”;
  • Mese: “01”;
  • Anno di riferimento: 2019.

In alternativa, qualora il giornalista sia impossibilitato a compilare l’F24 secondo le istruzioni sopra riportate, potrà effettuare il versamento mediate bonifico bancario, sul conto intestato all’INPGI, attivo presso l’Agenzia 11 di Roma della BANCA POPOLARE DI SONDRIO, IBAN: IT 24 W 05696 03200 000020000X28.

In questo caso, è indispensabile che nella causale di versamento sia indicato “AC 2019” seguito dal numero di posizione A-XXXXX (lettera A seguita da 5 cifre) ovvero dal proprio codice fiscale.

Leggi anche qui.

Gestione separata INPGI: contributi minimi 2019.

Related Articles