7grammilavoro

Definizione agevolata cartelle esattoriali: possibile riapertura dei termini in autunno

Definizione agevolata cartelle esattoriali: possibile riapertura dei termini in autunno
Maggio 09
10:59 2019

Definizione agevolata cartelle esattoriali. Come già affrontato in un precedente articolo su questo sito, i termini per la presentazione delle richieste di definizione agevolata delle cartelle esattoriali (tra i quali anche il saldo e stralcio) sono scaduti in data 30 aprile 2019.

All’interno di una conferenza stampa presso la Camera dei Deputati, durante la quale ha fatto decritto lo stato di applicazione della procedura di definizione agevolata delle cartelle, il sottosegretario all’Economia Massimo Bitonci, ha annunciato la possibilità di una riapertura dei termini della definizione agevolata delle cartelle.

Tale riapertura dei termini, a detta del sottosegretario Bitonci, dovrebbe trovare luogo all’interno del c.d. Decreto Crescita di prossima approvazione. Nell’intenzioni del Governo la riapertura dei termini dovrebbe prevedere la possibilità, per i contribuenti coinvolti, di accedere alla procedura di rottamazione anche nel periodo compreso tra ottobre e novembre 2019.

Per coloro che accederanno alla rottamazione, nel periodo di ottobre e novembre 2019, secondo quanto riferito dal sottosegretario Bitonci, non sarà possibile proporre la definizione agevolata delle cartelle per il periodo 2018.

Nella stessa conferenza presso la Camera dei Deputati, il sottosegretario ha declinato i numeri della rottamazione ormai scaduta al 30 aprile 2019. Alla data del 30 aprile risultano inoltrate 1,7 milioni di domande, delle quali 1,5 milioni sono già state lavorate dall’Agenzia. 200 mila domande, invece, rimangono ancora da sottoporre a procedure di verifica.

Related Articles

Coerentemente con l'impegno continuo di LAROCCAWEB s.r.l. di offrire i migliori servizi ai propri lettori e utenti, abbiamo modificato alcune delle nostre politiche per rispondere ai requisiti del nuovo Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali (GDPR). In particolare abbiamo aggiornato la Privacy Policy e la Cookie Policy per renderle più chiare e trasparenti e per introdurre i nuovi diritti che il Regolamento ti garantisce. Ti invitiamo a prenderne visione. informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi