7grammilavoro

Corte di Cassazione: licenziamento illegittimo e reintegra

Corte di Cassazione: licenziamento illegittimo e reintegra
Marzo 15
10:15 2019

La Corte di Cassazione con la sentenza 7167/2019 ha affermato che, quando alla base di un licenziamento illegittimo vi è una motivazione insussistente, la disposizione da applicare è quella della reintegra di cui all’art. 18, comma 4 della Legge 300/1970.

Nella sentenza in questione, la Corte di Cassazione ha chiarito che il giudice non ha facoltà di scelta tra l’ipotesi di cui sopra (accompagnata da un’indennità risarcitoria per un massimo di 12 mensilità) e l’indennizzo compreso, invece, tra le 12 e le 14 mensilità. Quest’ultima fattispecie si applica, infatti, solo nei casi di licenziamento illegittimo motivato da giustificato motivo oggettivo.

Fonte: Corte di Cassazione

Related Articles

Coerentemente con l'impegno continuo di LAROCCAWEB s.r.l. di offrire i migliori servizi ai propri lettori e utenti, abbiamo modificato alcune delle nostre politiche per rispondere ai requisiti del nuovo Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali (GDPR). In particolare abbiamo aggiornato la Privacy Policy e la Cookie Policy per renderle più chiare e trasparenti e per introdurre i nuovi diritti che il Regolamento ti garantisce. Ti invitiamo a prenderne visione. Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi