7grammilavoro

Codice della Privacy e gestione del rapporto di lavoro

Codice della Privacy e gestione del rapporto di lavoro
settembre 20
10:26 2018

Il D.Lgs. 101/2018, di adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni europee in materia di privacy, è entrato in vigore lo scorso 19 settembre.

La nuova normativa ha dei riflessi anche sulla gestione del rapporto di lavoro; in particolare è stata individuata tutta una serie di dati che, per la loro elevata sensibilità, non possono essere trattati dal datore di lavoro. Tra questi rientrano, a titolo esemplificativo, le informazioni in materia di convinzioni religiose, appartenenza sindacale e salute.

Le suddette informazioni possono essere trattate solo in presenza di un interesse pubblico rilevante.

Possono continuare ad essere utilizzati, nel rispetto delle regole in materia di protezione dei dati personali, i dati biometrici e i dati relativi alle condanne penali e ai reati quando a richiederlo è, però, una specifica norma di legge.

È stata prevista, inoltre, la promozione da parte del Garante di specifiche regole deontologiche per i soggetti pubblici e privati che, nell’ambito di un rapporto di lavoro, entrano in contatto con specifici dati personali.

Related Articles

Coerentemente con l'impegno continuo di LAROCCAWEB s.r.l. di offrire i migliori servizi ai propri lettori e utenti, abbiamo modificato alcune delle nostre politiche per rispondere ai requisiti del nuovo Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali (GDPR). In particolare abbiamo aggiornato la Privacy Policy e la Cookie Policy per renderle più chiare e trasparenti e per introdurre i nuovi diritti che il Regolamento ti garantisce. Ti invitiamo a prenderne visione. informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi