7grammilavoro

Cassazione: prova nel danno da demansionamento

Cassazione: prova nel danno da demansionamento
gennaio 09
10:11 2018

Con sentenza n. 82 del 4 gennaio 2018, la Corte di Cassazione ha ribadito che, in tema di demansionamento, il riconoscimento del diritto del lavoratore al risarcimento del danno professionale, biologico o esistenziale che ne deriva non ricorre automaticamente in tutti i casi di inadempimento datoriale, ma solo laddove tale pregiudizio sia allegato e provato.

Premesso ciò, la Suprema Corte ha affermato che le prove possono essere riportate anche con presunzioni semplici e massime di comune esperienza. Si fa riferimento, ad esempio, all’eventuale lunga durata della dequalificazione o alla richiesta di revisione del lavoratore nei confronti del datore di lavoro.

Fonte: Cassazione

Related Articles

Coerentemente con l'impegno continuo di LAROCCAWEB s.r.l. di offrire i migliori servizi ai propri lettori e utenti, abbiamo modificato alcune delle nostre politiche per rispondere ai requisiti del nuovo Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali (GDPR). In particolare abbiamo aggiornato la Privacy Policy e la Cookie Policy per renderle più chiare e trasparenti e per introdurre i nuovi diritti che il Regolamento ti garantisce. Ti invitiamo a prenderne visione. informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi