7grammilavoro

Cassazione: prova nel danno da demansionamento

Cassazione: prova nel danno da demansionamento
gennaio 09
10:11 2018

Con sentenza n. 82 del 4 gennaio 2018, la Corte di Cassazione ha ribadito che, in tema di demansionamento, il riconoscimento del diritto del lavoratore al risarcimento del danno professionale, biologico o esistenziale che ne deriva non ricorre automaticamente in tutti i casi di inadempimento datoriale, ma solo laddove tale pregiudizio sia allegato e provato.

Premesso ciò, la Suprema Corte ha affermato che le prove possono essere riportate anche con presunzioni semplici e massime di comune esperienza. Si fa riferimento, ad esempio, all’eventuale lunga durata della dequalificazione o alla richiesta di revisione del lavoratore nei confronti del datore di lavoro.

Fonte: Cassazione

Related Articles

continuando nella navigazione del sito, dichiari di accettare l'uso di cookies. informazioni

Le impostazioni dei cookie su questo sito sono impostate su "consenti cookies" per offrirti la migliore esperienza possibile di navigazione . Se si continua a utilizzare questo sito web senza cambiare le impostazioni o si fa clic su "Accetto" , allora si acconsente all'uso dei cookies.

chiudi