7grammilavoro

Cassazione: legittimo il licenziamento del lavoratore lento e recidivo

Cassazione: legittimo il licenziamento del lavoratore lento e recidivo
luglio 11
09:50 2018

Con l’ordinanza n. 17685/18, la Corte di Cassazione ha affermato che deve considerarsi legittimo il licenziamento comminato al dipendente che nell’esecuzione delle proprie mansioni impiegava un tempo non congruo in ragione dell’esperienza aquisita.

Nello specifico, avendo il datore di lavoro irrogato per tre volte sanzioni disciplinari conservative, nei confronti dello stesso lavoratore ed in considerazione dei tempi volutamente eccessivi nell’esecuzione della prestazione, la Suprema Corte ha ritenuto conforme agli articoli 9 e 10 del CCNL settore Metalmeccanica Industria privata il liceziamento irrogato dal datore di lavoro.

Fonte: Corte di Cassazione

Related Articles

Coerentemente con l'impegno continuo di LAROCCAWEB s.r.l. di offrire i migliori servizi ai propri lettori e utenti, abbiamo modificato alcune delle nostre politiche per rispondere ai requisiti del nuovo Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali (GDPR). In particolare abbiamo aggiornato la Privacy Policy e la Cookie Policy per renderle più chiare e trasparenti e per introdurre i nuovi diritti che il Regolamento ti garantisce. Ti invitiamo a prenderne visione. informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi