7grammilavoro

Cassazione: illegittimo il licenziamento del lavoratore che rifiuti nuovi compiti se quest’ultimo risulti già oberato dalle attività già svolte

Cassazione: illegittimo il licenziamento del lavoratore che rifiuti nuovi compiti se quest’ultimo risulti già oberato dalle attività già svolte
maggio 21
09:37 2018

Con l’ordinanza n. 12094 del 17 maggio 2018, la Corte di Cassazione ha stabilito che deve deve considerarsi illegittimo il licenziamento del lavoratore laddove l’inadempimento di precisi obblighi contrattuali venga a determinarsi a seguito di una reiterata richiesta di esonero da compiti aggiuntivi ove tale richesta trovi giustificazione in presenza di una situazione personale del lavoratore stesso che denoti l’impossibilità oggettiva di svolgere attività ulteriori.

Fonte: Corte di Cassazione

Related Articles

Privacy Preference Center

      Necessary

      Advertising

      Analytics

      Other