7grammilavoro

Cassazione: festività soppresse e permessi sindacali

Settembre 03
12:28 2014

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 18425 del 28 agosto 2014, ha affermato che durante le festività soppresse, nel caso in cui non sia effettuata la prestazione lavorativa, la maggiorazione retributiva spetta solo se prevista dal contratto collettivo applicato dal datore di lavoro.

Nel caso di specie, le lavoratrici, che avevano usufruito di permessi sindacali durante alcune festività soppresse, chiedevano, relativamente a tali giornate, la liquidazione della maggiorazione per lavoro festivo. I giudici della Corte hanno però respinto la richiesta poiché il contratto collettivo applicato dal datore di lavoro, prevedeva l’erogazione della maggiorazione solo in caso di effettiva esecuzione della prestazione lavorativa.

La Corte, ha quindi ribadito che il principio di onnicomprensività della retribuzione – il quale consiste nell’inclusione di ogni compenso avente carattere di obbligatorietà, continuità e determinatezza – non ha valore di regola generale nell’ordinamento, e non impedisce all’autonomia privata, dopo aver istituito un compenso di natura retributiva, di non includere lo stesso nel calcolo della retribuzione utile per altri istituti contrattuali oppure legali, qualora sia assente – come nel caso dei permessi sindacali – una norma che lo imponga.

About Author

redazionale

redazionale

Related Articles

Coerentemente con l'impegno continuo di LAROCCAWEB s.r.l. di offrire i migliori servizi ai propri lettori e utenti, abbiamo modificato alcune delle nostre politiche per rispondere ai requisiti del nuovo Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali (GDPR). In particolare abbiamo aggiornato la Privacy Policy e la Cookie Policy per renderle più chiare e trasparenti e per introdurre i nuovi diritti che il Regolamento ti garantisce. Ti invitiamo a prenderne visione. informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi